Cerca

Rifiuti: Cracolici (Pd), Sicilia non si pieghera' a ricatto su inceneritori

Economia

Palermo, 17 giu. - (Adnkronos) - ''Se ancora oggi la riforma varata dall'Ars non ha avuto attuazione e' perche' il governo nazionale ha preteso di attuare il commissariamento e assumere la responsabilita' dell'approvazione del Piano regionale dei rifiuti. Ormai e' evidente: siamo di fronte ad un ricatto nei confronti della Regione che non si e' piegata, e non si pieghera', alla realizzazione degli inceneritori''. Lo dice Antonello Cracolici, presidente del gruppo Pd all'Assemblea regionale siciliana.

''Lombardo parla di interessi inconfessati - aggiunge Cracolici -, ma sono invece evidenti gli obiettivi di chi, non potendo sfruttare la strada dell'emergenza dal momento che il sistema di smaltimento regge, cerca di paralizzare la riforma approvata dall'Ars e creare il pretesto per far rientrare dalla finestra i progetti degli inceneritori. Per quel che ci riguarda - conclude - non permetteremo a nessun gruppo di potere di fare affari sulla pelle dei siciliani''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog