Cerca

Premi: domani a Roberto Saviano il premio speciale Ilaria Alpi (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Documentarsi, verificare, raccontare, senza paura e con convinzione dei propri mezzi: questo per Saviano deve essere il modo di fare giornalismo, perche', dice, solo "il talento puo' scardinare certi meccanismi di potere, puo' mettere paura al potere. Il talento, quello di Ilaria ma anche quello di Falcone che e' stato un genio del diritto, e' il vero lascito che abbiamo".

"Il ricordo di Ilaria e' un ricordo di speranza e di fiducia, non di malinconia soltanto per la morte di una giovane giornalista - aggiunge Saviano -. E' il lascito di chi ci dice che si puo' fare, che non bisogna stare li' a lamentarsi, a dire che vanno avanti i peggiori e che se non sei raccomandato non fai carriera. Sono tutte cose che sappiamo, -sottolinea- che sono vere e per cui e' giusto indignarsi. Ma c'e' qualcuno che non solo e' riuscito ad andare avanti, ma con gli strumenti che aveva ha messo paura a poteri enormi che gestivano tonnellate di denaro, che potevano condizionare la nostra vita in ogni momento".

"Per lo Stato le verita' possono essere scomode. Tirando il filo della verita' della vicenda Ilaria Alpi chissa' dove si puo' arrivare: traffici di rifiuti tossici, complicita' tra imprenditori e organizzazioni criminali, amici degli amici degli amici. E allora meglio lasciar passare, meglio evitare, si creerebbe un tale marasma che il vantaggio delle verita' scoperte non sarebbe monetizzabile. L'unica speranza per il nostro Paese - conclude Roberto Saviano - e' allora contare sulla nostra bravura. L'Italia e' piena di talenti, bisogna ripartire da li'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog