Cerca

Mafia: Vizzini (Pdl), serve norma che sanzioni mancata denuncia estorsione

Cronaca

Palermo, 17 giu. - (Adnkronos) - ''Nel mandamento mafioso di Caccamo e' stato abbattuto il tentativo di ristabilire gli equilibri mafiosi del dopo Giuffre'. Merito della Dda di Palermo e dei carabinieri''. Lo ha detto il senatore del Pdl, Carlo Vizzini, presidente della commissione Affari costituzionali, aggiungendo: ''E' evidente che nel settore delle estorsioni la collaborazione, ancorche' forzata, e' molto meglio del silenzio omertoso, ma e' giusto che, a questo punto, si crei una normativa che dia sicurezza e vantaggi per chi collabora spontaneamente e sanzioni la mancata denuncia dell'estorsione''.

''A questo stiamo lavorando in Parlamento con la collaborazione delle forze dell'ordine e le organizzazioni rappresentative degli imprenditori - prosegue Vizzini -. Speriamo che il provvedimento, al quale stiamo lavorando e del quale io stesso sono relatore, possa al piu' presto essere definito e discusso nell'aula del Senato''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog