Cerca

Borsa: titoli bancari proiettano Piazza Affari verso l'alto

Finanza

Milano, 17 giu. - (Adnkronos) - Piazza Affari chiude l'ottava in rialzo trascinta verso l'alto soprattutto dai titoli bancari. Dopo un avvio poco incoraggiante, in apertura l'indice Ftse Mib segnava un ribasso dello 0,86%, al giro di boa c'e' stata una decisa virata e in chiusura l'indice principale segna un progresso dell'1,23%. Sulla stessa onda hanno navigato anche le principali piazze europee, partite con vento contrario ma positive in dirittura d'arrivo.

A beneficiare della giornata positiva sono stati soprattutto i titoli bancari con Bpm in testa: dopo essere anche stata sospesa per eccesso di rialzo, a fine giornata l'istituto milanese mette a segno un piu' che incoraggiante +12,19% a 1,758 euro e con scambi per quasi 46 milioni di pezzi. Secondo alcune indiscrezioni Bnp Paribas avrebbe offerto una cifra importante affinche' la banca entri nel perimetro del colosso francese. A nulla, tuttavia, e' valsa la smentita di Bpm sui cui titoli si sono scatenati gli acquisti.

Ben oltre alla media hanno chiuso, pero', anche numerosi altri istituti bancari come ad esempio Intesa Sanpaolo che a fine giornata mette a segno un progresso del 4,54% a 1,8190 euro e Unicredit con +4,39% a 1,523 euro. Chiusure in linea anche per Banco Popolare con +4,23% a 1,628 euro e Mediobanca con 4,11% a 7,095 euro. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400