Cerca

Sicilia: centri di educazione ambientale per promozione aree marine protette (2)

Cronaca

(Adnkronos) - L'attivita' dei cea, che proporranno documentari, pannelli divulgativi, didattici e interattivi, laboratori e percorsi conoscitivi, sara' rivolta principalmente ai giovani e alle scuole con l'intento di creare anche una sorta di circuito all'interno del quale gli studenti potranno muoversi per conoscere le ricchezze naturalistiche di ciascuna zona. Il progetto di cooperazione internazionale rientra nel piano operativo Italia-Malta 2007-2013 ed e' finanziato con fondi comunitari.

''Nella nostra provincia - ha spiegato il presidente Giovanni Avanti - ci sono due aree marine protette, Capo Gallo - Isola delle Femmine ed Ustica, ed entrambe, ciascuna con le proprie biodiversita', rappresentano per noi un fiore all'occhiello. La Provincia e' impegnata gia' da tempo in attivita' di tutela e promozione di questi territori e, in particolare, e' l'ente capofila del consorzio che gestira' l'amp di Capo Gallo - Isola delle Femmine".

"L'adesione a Panacea, dunque, e' un passo ulteriore nella direzione della valorizzazione e nella promozione ambientale. Noi metteremo a frutto le competenze sin qui acquisite - ha concluso - e faremo tesoro dell'esperienza degli altri partner del progetto per ottimizzare risorse e professionalita' a tutto vantaggio dell'ambiente''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog