Cerca

Porti: Riccardi, su progetto Unicredit Trieste-Monfalcone chieste risposte al Governo

Economia

Trieste, 17 giu. - (Adnkronos) - ''Ho ricordato al Governo, oggi rappresentato a Trieste dal sottosegretario Bartolomeo Giachino, l'esigenza che vengano al piu' presto definite le condizioni che permettano la partecipazione del capitale privato al programma in project financing per la realizzazione del nuovo porto di Monfalcone e, successivamente, di nuove opere nello scalo di Trieste''. L'assessore regionale alle Infrastrutture del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi conferma cosi' l'invito allo Stato di dare il via libera, in termini di strumenti normativi, al progetto di Unicredit Logistics, ricordando anche che, ''essendo comunque il porto di Monfalcone nelle competenze della Regione, il governo del Friuli Venezia Giulia, nell'ambito di un rapporto condiviso con lo Stato, e' pronta ad assumersi le proprie responsabilita' per chiudere finalmente questa partita e far partire i lavori''.

Riccardi, che assieme al sottosegretario a Infrastrutture e Trasporti Bartolomeo Giachino ha partecipato alla Camera di Commercio di Trieste al convegno dedicato alla presentazione del Piano nazionale della logistica 2011-2020, ha spiegato che la Regione intende esercitare ruolo e competenze statutarie. ''Abbiamo atteso tanto - ha ribadito l'assessore - ed e' venuto il momento di decidere in modo definitivo per costruire in regione quella piattaforma logistica a cui, di fatto, almeno negli ultimi dieci anni non abbiamo mai dato sostanza. In questa maniera - ha concluso - potremo realmente collocarci nel cuore del sistema logistico europeo, evitando di ritrovarsi di qui a poco in quella che potremmo definire come una marginalita' integrata''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog