Cerca

Rifiuti: Caldoro a Calderoli, quelli che viaggiano da nord a sud non ti scandalizzano

Politica

Napoli, 17 giu. - (Adnkronos) - ''Caro Roberto, se ti dichiari colpevole fallo fino in fondo. Il decreto proposto dal Governo e' limitato ad un breve lasso di tempo e non trasforma nessun rifiuto in tipologie diverse, tantomeno quello di Napoli e della Campania''. E' quanto dichiara il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, rivolgendosi al ministro della Semplificazione normativa Roberto Calderoli, che si e' definito "colpevole" e "onorato di aver fermato il decreto legge" per lo sblocco dei flussi extraregionali dei rifiuti.

''E' ben noto - aggiunge Caldoro - il fatto che il rifiuto urbano speciale e' trattato da impianti in regioni diverse attraverso accordi, fra l'altro remunerativi tra i diversi gestori. Mai puo' avvenire contro la volonta' di regioni e province coinvolte. Perche' piuttosto non ti poni il problema di migliaia di tonnellate di rifiuti speciali, non derivanti da quelli urbani, che viaggiano ogni giorno da nord a sud in piena autonomia di mercato, come previsto dalla normativa europea? Questo non ti fa scandalo!''.

La crisi del ciclo di rifiuti a Napoli ed in Campania, sottolinea il governatore, "e' una pesantissima eredita' che ci siamo trovati sulle spalle, ed e' ben nota al Governo essendo il presidente Berlusconi intervenuto piu' volte. Tale crisi puo' essere superata solo con un lungo e difficile lavoro, come stiamo facendo, e richiede tutti gli strumenti necessari. Ognuno deve fare la sua parte perche' Napoli e la Regione possano tornare alla normalita'", conclude Caldoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog