Cerca

Pd: Ichino, unita' nasca da pluralita' di idee (2)

Politica

(Adnkronos) - Riferendosi alla notizia che Veltroni, e altri esponenti del Pd avrebbero ritirato la propria firma dal suo documento, Ichino ha precisato che lo hanno fatto "non perche' non siano d'accordo sul documento, ma per sottolineare che non si tratta di un documento volto a dividere ma di un contributo all'elaborazione del partito, che deve anche sapere realizzare l'unita' tra persone che pensano diversamente ma che poi al momento che conta, al momento del voto, sanno essere unite sulla base di un dibattito aperto e leale''.

''Il partito -ha precisato Ichino- ha bisogno di qualcuno che si preoccupi un po' meno del consenso immediato, della popolarita' e praticabilita' politica oggi di un'idea, ma sia alla ricerca di cio' che sara' necessario domani o dopodomani. Un grande partito come il nostro deve sapere mettere in connessione il consenso di oggi con quello di domani".

Ichino ha avvertito che "sul tema del dualismo tra lavoratori e' probabile che ci troveremo a breve di fronte a una stretta che ci costringera' a una riflessione molto impegnativa sulla riscrittura del nostro diritto del lavoro che ha perso completamente la sua capacita' di applicarsi a tutta la platea dei lavoratori dipendenti, ha perso la sua vocazione all'universalita'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog