Cerca

Pdl: Nania, si' a primarie anche per ordine di lista parlamentari

Politica

Palermo, 17 giu. - (Adnkronos) - "Finalmente con il ddl presentato dal capogruppo del Pdl alla Camera Cicchitto e dal vice capogruppo vicario del Pdl al Senato Quagliariello le primarie si avvicinano a diventare realta'. Condivido in pieno il contenuto del ddl e lo firmero'. Le primarie sono uno strumento indispensabile nella selezione dei candidati sindaci, presidenti di provincia e regione ma aggiungo che sono altrettanto fondamentali come metodo preliminare di indicazione dei candidati, in un sistema di tipo maggioritario come il nostro". Lo dice il vice presidente del Senato, Domenico Nania, responsabile nazionale settore Enti locali del Pdl.

"Se si vuole correggere questa legge elettorale - aggiunge - occorre introdurre o una preferenza o le primarie per scegliere l'ordine di lista di deputati e senatori. Sostengo da sempre che le primarie sono nel Dna della destra. La battaglia per l'affermazione delle primarie l'ho portata avanti con forza, fin dal '97, quando le proposi nella Bicamerale D'Alema. Per questo non bisogna aver paura di superare le investiture o le cooptazioni - conclude Nania - che procurano piu' dissensi che consensi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog