Cerca

Tav: Wwf, Ministero Ambiente impone unificazione 4 progetti Venezia-Trieste

Economia

Trieste, 17 giu. - (Adnkronos) - Come richiesto dal Wwf, i quattro progetti presentati lo scorso dicembre da Italferr, per conto di Rfi e relativi alla Tav nella tratta Venezia-Trieste, dovranno essere riunificati in un unico progetto preliminare e relativo studio di impatto ambientale, e quindi in un'unica Valutazione di Impatto Ambientale (Via). Lo rende noto il Wwf, che spiega che la decisione e' della Commissione tecnica Via/Vas del Ministero dell'Ambiente.

Il progetto della Tav era stato suddiviso da Italferr-Rfi nei quattro tronconi Mestre-Aeroporto M. Polo, Aeroporto-Portogruaro, Portogruaro-Ronchi dei Legionari e Ronchi dei Legionari-Trieste, con quattro diversi studi di impatto ambientale e quattro distinte procedure Via ministeriali.

Inoltre, la documentazione era stata inviata in ritardo, denuncia il Wwf, alle Regioni e ai Comuni, limitatamente ai tronconi che interessavano i rispettivi territori. ''Si trattava - commenta il Wwf - di un'evidente assurdita', motivata solo dall'intento di ostacolare una completa comprensione degli impatti ambientali del progetto''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog