Cerca

Rai, c'è l'intesa su contratti di Fazio e Floris Per la Gabanelli la "proposta è irricevibile"

Spettacolo

Roma, 17 giu. (Adnkronos) - "Abbiamo raggiunto l'intesa con la Rai per i contratti di Giovanni Floris e Fabio Fazio". Lo sottolinea l'agente dei conduttori di 'Ballarò' e 'Che tempo che fa', Beppe Caschetto, che dice: "Sono contento ma per discrezione lascio che sia la Rai a parlare di quanto prevedono i contratti".

I due contratti passeranno ora all'approvazione del direttore generale, per quanto riguarda Floris (la cui cifra non supera i 2,5 milioni di euro), del Cda per quanto riguarda Fazio.

L'intesa raggiunta oggi permetterà comunque alla Rai di annunciare la presenza nei palinsesti autunnali dei due conduttori alla presentazione che la Sipra ha organizzato per gli inserzionisti pubblicitari il 20 giugno a Roma e il 22 giugno a Milano.

Ha invece ricevuto da viale Mazzini "una proposta irricevibile perché non prevede un'adeguata tutela legale per il tipo di lavoro che facciamo" la conduttrice di 'Report', Milena Gabanelli. "Se faccio un lavoro che mi espone molto l'azienda deve tutelarmi" prosegue la giornalista la quale ricorda che "è successa la stessa cosa due anni fa". Gabanelli aggiunge poi, rivolgendosi alla Rai "mi facciano un'altra proposta: non è possibile che ci sia una responsabilità non condivisa se facciamo degli errori, mentre si condividono gli onori quando va tutto bene".

Ad ogni modo la giornalista ci tiene a precisare che per il momento ha un rapporto solo con la Rai. "Non ho trattative in corso con nessuno, lavoro per la Rai fino a quando la Rai mi vorrà" prosegue specificando però di essere una fornitrice e non una dipendente della azienda pubblica. "Non sono ancorata alla mia sedia - rimarca Gabanelli rispondendo ai cronisti - e non ho rapporto con i piani elevati, non frequento i corridoi ma la mia redazione e quando ho finito prendo il treno e torno a Bologna".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog