Cerca

Rifiuti: Lazio, pmi promuovono il piano regionale

Cronaca

Roma 17 giu. - (Adnkronos) - ''Federlazio Ambiente e' dalla parte del piano regionale di gestione dei rifiuti. Lo ritiene positivo e propositivo e che rappresenti un sostanzioso passo in avanti rispetto al clima di incertezze che spesso ha caratterizzato la materia''. Lo ha dichiarato Bruno Landi, presidente di Federlazio Ambiente, nel corso della seconda audizione indetta questa mattina in commissione Ambiente del consiglio regionale del Lazio dal presidente Roberto Carlino (Udc).

Lunedi' prossimo, fa sapere lo stesso consiglio regionale, si terra' un'ulteriore audizione alla quale sono stati invitati il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, quello di Allumiere, Augusto Battilocchio, i presidenti delle Province del Lazio e quelli di Arall, Lega Autonomie Lazio, Uncem, Anci Lazio e Upi Lazio.

"La proposta di piano rifiuti - secondo l'associazione delle piccole e medie imprese del Lazio - contiene una politica avanzata per quanto riguarda la riorganizzazione tecnologica ed operativa del settore. In particolare Federlazio ha apprezzato la previsione di una filiera di impianti di trattamento meccanico biologico (Tmb) a valle della raccolta differenziata e delle azioni di contenimento nella produzione di rifiuti".(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog