Cerca

Mafia: condannato a 7 anni per estorsione pluriaggravata, arrestato (2)

Cronaca

(Adnkronos) - L'uomo e' ritenuto colpevole di aver fatto da intermediario tra due imprenditori edili del luogo, vittime di diversi danneggiamenti a mezzi meccanici, e gli esponenti dell'allora famiglia mafiosa di San Cipirello e del mandamento di San Giuseppe Jato, ricevendo dai due imprenditori la somma complessiva di 180 milioni di vecchie lire.

Dopo le formalita' di rito Simonetti e' stato rinchiuso presso il carcere Ucciardone di Palermo a disposizione dell'Autorita' giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog