Cerca

Roma: Pdl, condanna bipartisan per aggressione Ostia

Cronaca

Roma 18 giu. - (Adnkronos) - "Ancora una volta dobbiamo registrare un'aggressione ai danni di alcuni giovani militanti di destra da parte dei collettivi di estrema sinistra''. Lo hanno dichiarato in una nota congiunta Anselmo Tomaino, consigliere provinciale di Roma e William De Vecchis, consigliere comunale di Fiumicino, entrambi del Pdl, in riferimento all'aggressione avvenuta nella serata di ieri ai danni di tre militanti di CasaPound Italia ''riconosciuti ed assaliti da 70 esponenti dei collettivi antifascisti fuori al Teatro del Lido ad Ostia''.

Un'aggressione ''gratuita - sottolineano - figlia dell'intolleranza politica che deve essere condannata con forza da tutte le parti politiche e dalla societa' civile. Ci auguriamo che le forze dell'ordine chiariscano il prima possibile quanto accaduto, e che le istituzioni si attivino affinche' il confronto prevalga sullo scontro. Condanniamo questa aggressione rammaricati che l'ordine del giorno presentato al consiglio della Provincia di Roma, nel quale dispositivo si chiedeva una ferma condanna nei confronti degli atti di violenza dei collettivi di estrema sinistra attivi ad Ostia, sia stato con pregiudizio ideologico respinto dalla maggioranza del centro sinistra".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog