Cerca

Mafia: Ciancimino, portai dinamite da Bologna a Palermo (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Inizialmente Ciancimino aveva detto ai magistrati di aver ricevuto di notte il pacco con i candelotti nella sua abitazione palermitana. Alcuni sconosciuti gli avrebbero citofonato, minacciandolo per impedirgli di continuare a fare rivelazioni sulla trattativa mafia-Stato.

Una versione che, pero', non ha trovato conferma nelle immagini della telecamera di videosorveglianza. Adesso gli investigatori stanno vagliando la nuova 'verita'', da cui dipende la competenza delle indagini, che potrebbero passare alla Procura emiliana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog