Cerca

Portogallo: solo 11 ministri in governo di Passos Coelho

Esteri

Lisbona, 18 giu. - (Adnkronos/Dpa) - Il primo ministro designato portoghese, Pedro Passos Coelho, ha presentato il suo governo di coalizione con il partito CDS (Centro Democratico sociale), dopo aver ridotto da 16 a 11 il numero dei ministri. L'esecutivo comprende due donne e quattro indipendenti.

Il leader del CDS, Paulo Portas, e' agli Esteri, mentre l'economista indipendente Vitor Gaspar e' alle Finanze e il socialdemocratico Jose Pedro Aguiar Branco alla Difesa. Al partito di Passos Coelho andranno altri tre ministeri, tra i quali la Giustizia affidata a Paula Teixeira da Cruz. Tra i dicasteri eliminati c'e' il ministero della Cultura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog