Cerca

Bologna: sfruttavano studentesse in cerca di soldi, due arresti della polizia

Cronaca

Bologna, 18 giu. - (Adnkronos) - Contattavano studentesse universitarie, per lo piu' fuori sede, in cerca di lavoro e proponevano loro di prostituirsi. Sarebbero almeno 22 le ragazze contattate e 9 di loro avrebbero accettato la proposta per fare soldi. Una parte dei loro guadagni, tra il 30 e il 40%, andava ai reclutatori. In carcere su ordinanza di custodia cautelare chiesta dalla pm della Procura di Bologna, Alessandra Serra, e concessa dal gip Gabriella Castore sono finiti in due.

La squadra mobile ha eseguito i provvedimenti nei confronti di Diego Riscassi, 35enne di Sanremo incensurato e Mirko Trazzi bolognese di 55 anni, gia' noto alle forze dell'ordine. Devono rispondere di reclutamento, induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

I due non si conoscono e ognuno lavorava per conto proprio. Riscassi era gia' finito nel mirino delle 'Jene' che avevano fatto un servizio su di lui nell'ottobre dell'anno scorso. Nonostante avesse promesso di non farlo piu' in realta' continuava a reclutare ragazze cosi' come hanno accertato le indagini della squadra mobile cominciate subito dopo la trasmissione andata in onda su Italia1. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog