Cerca

Taranto: fermati 4 rumeni per sfruttamento prostituzione

Cronaca

Taranto, 18 giu. (Adnkronos) - Sono accusati, a vario titolo, di tentata estorsione, sfruttamento della prostituzione, minacce gravi con l'uso di armi i quattro cittadini, tre uomini e una donna, sottoposti a fermo da agenti della Squadra Mobile della Questura di Taranto.

Si tratta di Cosmin Cercel, 30 anni, Matei Oprisan, 43, Violeta Daniela Oprisan, 21, Petrus Valentin Mircioiu, 29. Un'altra donna rumena, I.S., 26 anni, e' stata denunciata a piede libero. Mircioiu deve rispondere anche di porto e detenzione illegale di arma da sparo.

L'indagine ha preso il via lo scorso 13 giugno, a seguito della denuncia di due cittadine rumene, rispettivamente di 21 e 27 anni, che raccontavano di subire, da qualche tempo, le violente angherie di un gruppo di connazionali. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog