Cerca

Roma: Autorganizzati, a Teatro del Lido noi vittime di tentativo aggressione

Cronaca

Roma, 18 giu. - (Adnkronos) - ''Tentativo di aggressione iera sera durante il festival di due giorni promosso dagli studenti delle scuole del territorio. Militanti di Casa Pound, tra i quali e' stato riconosciuto il portavoce di Ostia, si sono presentati di fronte al Teatro del Lido in via delle Sirene, dove era in corso una iniziativa promossa dagli studenti e dalle studentesse del territorio, ed hanno cercato di aggredire, cinta alla mano, alcuni ragazzi isolati''. E' quanto si legge in una nota firmata Autorganizzati Roma, in cui si respingono al mittente le accuse di Cpi, secondo cui ieri sera tre militanti del movimento sarebbero stati riconosciuti e assaliti da 70 esponenti dei collettivi antifascisti fuori al Teatro del Lido ad Ostia.

''Il gruppo di neofascisti -sostengono gli Autorganizzati - ha pero' forse sottovalutato la consapevolezza degli studenti e delle studentesse che, non appena accortosi di quanto stava accadendo, hanno respinto assieme gli aggressori. Questo episodio avviene dopo il tentativo di scasso avvenuto la notte di due giorni fa al teatro del lido e dopo diversi gesti d'intimidazioni, a partire dalle numerose minacce nei confronti di studenti magari colpevoli di vestirsi in modo 'alternativo' fino alle vergognose scritte che compaiono sui muri del territorio. Un contesto di crescente tensione del quale chiediamo conto anzitutto al presidente del municipio Giacomo Vizzani, che pochi mesi fa accoglieva il portavoce di CasaPound Gianluca Iannone tentando di legittimare i neofascisti in un territorio che non potra' mai accettarli, come si e' dimostrato con chiarezza anche ieri sera''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog