Cerca

Dalla Regione 5,5 mln di euro per servizi per la prima infanzia

Cronaca

Aosta, 18 giu. - (Adnkronos) - La Giunta regionale nella sua ultima seduta ha approvato la delibera relativa al Piano d'azione annuale che impegna 5,5 milioni di euro per l'anno 2011 per la promozione e il sostegno del sistema dei servizi per la prima infanzia in Valle d'Aosta.

In particolare 4,3 milioni di euro saranno destinati alla gestione degli asili nido, garderie, spazi gioco, per rimborsare le maggiori spese e le minori entrate dovute alla presenza di bambini disabili e altro. Il restante milione andra' invece per il rimborso del voucher per l'utilizzo del servizio di tate familiari.

''La Valle d'Aosta - ha commentato l'assessore regionale alla Sanita' , Albert Lanie'ce - e' la prima in Italia per posti disponibili che rappresentano il 36,75% del fabbisogno, superando il 33% fissato dalla Comunita' europea con il trattato di Lisbona per i Paesi europei''.

In Valle d'Aosta sono disponibili 651 posti in asili nido; 48 nei due asili nido aziendali Dell'Usl (24) e della cooperativa Etnos (24); 161 in 14 garderie; 39 in spazi gioco e 144 posti divisi tra le 36 tate familiari che compongono l'apposito servizio, oltre ad un centinaio di posti disponibili in altre strutture.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog