Cerca

Calcio: pass temporanei senza requisiti, avviso garanzia a 8 giocatori rossoblu'

Cronaca

Bologna, 18 giu. - (Adnkronos) - Otto giocatori del Bologna e quattro mogli di calciatori hanno ricevuto un avviso di garanzia perche' accusati di aver utilizzato pass temporanei (detti anche T7) per l'accesso nel centro del capoluogo emiliano senza avere i necessari requisiti.

Il provvedimento e' stato firmato dal procuratore aggiunto della Procura di Bologna, Valter Giovannini, che da alcuni mesi sta conducendo un'inchiesta insieme alla polizia municipale sull'uso improprio dei pass invalidi. I calciatori interessati sono Viviano, Portanova, Mutarelli, Mudingayi, Morleo, Esposito, Moras, Di Vaio e Paonessa (poi passato al Cesena). Nei guai anche le mogli di Viviano, Di Vaio, Mudingayi e Portanova.

L'unico a non aver ricevuto l'avviso di garanzia e' il bomber rossoblu' Marco Di Vaio che e' gia' indagato per falso e truffa e che lo ha gia' ricevuto perche' lui e la moglie hanno avuto dieci T7 su cui ci sono dubbi. I due comunque avevano attivato una pratica per residenza temporanea visto che abitano in centro. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog