Cerca

Pdl, Giovanardi a Berlusconi: ''Se si va avanti così, ce ne andiamo dal partito''

Politica

Roma, 18 giu. (Adnkronos) - "Se si continua ad andare avanti così, noi siamo pronti ad andare via dal partito". Lo ha detto Carlo Giovanardi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, tra i leader democristiani del Pdl, nel suo intervento all'assemblea nazionale di tutti i Democratici cristiani del Pdl in corso al Palazzo della Cooperazione di via Torino a Roma.

"Ormai - ha detto Giovanardi - è chiaro che noi, pur essendo dei cofondatori del Popolo della libertà, non abbiamo voce in capitolo, non esistiamo. Se non cambia qualcosa entro il 1 luglio, giorno in cui si celebrerà il Consiglio nazionale del partito, ce ne andiamo".

Nel suo intervento all'assemblea, Giovanardi ha rilanciato anche la necessità di una assemblea costituente: "Sarebbe saggio eleggere un'assemblea costituente in grado di sciogliere entro i due anni che ci separano dalle politiche i nodi di una riforma delle istituzioni di cui il paese ha disperato bisogno". E sul fisco avverte: "Se non si tiene conto in qualche modo del fattore famiglia, non voteremo nessuna riforma fiscale". "Non ci interessa una riforma fiscale che non tenga conto in qualche modo del fattore famiglia e cioè dell'assoluta necessità per il nostro paese di aiutare coloro che accumulano quel capitale sociale fondamentale per tutti che sono i figli", ha detto.

Anche Gianfranco Rotondi, ministro dell'Attuazione del programma di governo e leader democristiano del Pdl, attende segnali concreti dal consiglio nazionale del 1 luglio del partito: "Ad Alfano va un sì di simpatia e di fiducia, ma prima del consiglio nazionale del partito chiediamo il riconoscimento dei Dc nel Pdl. Fin qui carta canta: ci sono stati patti solo tra Forza Italia ed An".

Quanto al Carroccio. "Non temiamo uno strappo di Bossi a Pontida perché noi e la Lega vogliamo le stesse cose - ha detto Rotondi -. Se il Carroccio preme sull'acceleratore, per me che sono il ministro dell'Attuazione del programma di governo fa solo piacere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog