Cerca

Fiat: legale Fiom, e' stato colto senso nostro ricorso

Economia

Torino, 18 giu. - (Adnkronos) - "Credo che il giudice abbia colto il senso del ricorso della Fiom che era volto a denunciare il fatto che tutta l'operazione, dalla creazione della newco al contratto di primo livello e poi a quello di secondo aveva un unico o prevalente fine di avere una rappresentanza organizzata dei lavoratori e quindi di eliminare la rappresentanza della Fiom, salvo che la medesima non volesse rinunciare al dissenso". Cosi' Elena Poli, legale della Fiom, al termine della prima udienza svoltasi oggi in tribunale a Torino sul ricorso presentato dalla Fiom contro la newco Fiat di Pomigliano costituita nell'ambito del progetto Fabbrica Italia.

"Per noi e' un grande risultato -prosegue l'avvocato- il che non significa che tutti gli atti compiuti possano essere considerati legittimi, ma sia lo siano sia che siano illegittimi, esiste un problema di antisindacalita' complessiva".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog