Cerca

Los Angeles, rivoluzione alimentare nelle scuole: nel menù ci sarà anche il sushi

Esteri

Roma, 18 giu. - (Adnkronos) - Una rivoluzione alimentare attende gli alunni delle scuole di Los Angeles, negli Usa. Il distretto scolastico della 'città degli angeli' sta progettando per il prossimo anno drastici cambiamenti per eliminare le cattive abitudini degli studenti a tavola.

Il primo passo - messo in atto dai dirigenti pubblici - è quello di eliminare la distribuzione di latte aromatizzato e limitare il numero di pasti che assomigliano al solito 'fast food'. Aggiungendo invece l'offerta di prodotti vegetali, tortellini con spinaci, sushi e cibi etnici.

"Hot dog e bocconcini di pollo impanati e fritti - spiega al 'Los Angeles Times' Dennis Barrett, direttore del servizio alimentazione del distretto - saranno eliminati dai menù dei ragazzi". Sulla stessa linea d'intervento anche Megan Bomba, coordinatrice del progetto insieme ad altre due istituzioni, l'Occidental College Urban e l'Environmental Policy Institute.

"Il pasto deve essere migliorato - avverte Bomba - non dobbiamo aver bisogno del latte aromatizzato al cioccolato per attrarre gli studenti al bar. Ma dobbiamo proporre un nuovo menù più gustoso e sofisticato".

Non è la prima volta che il distretto scolastico di Los Angeles si impegna nella lotta al 'junk food'. Nel 2004 sono state bandite le bibite gassate dai campus. Iniziando così una tendenza virtuosa per ridurre l'epidemia di obesità già dai banchi di scuola, seguita poi anche in altri Stati americani. Inoltre, lo scorso anno il consiglio scolastico ha approvato una mozione per vietare la vendita di cibo spazzatura durante l'orario delle lezioni, limitando le calorie e i grassi contenuti negli alimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog