Cerca

Livorno: Gdf sequestra 500 mila giocattoli e casalinghi senza marchio 'Ce'

Cronaca

Livorno, 18 giu. - (Adnkronos) - La Guardia di Finanza di Livorno ha sequestrato, in vari depositi e negozi della citta', 500mila tra giocattoli, articoli di casalinghi e gadget, privi di marchi 'Ce'. La merce era per la maggior parte di provenienza cinese e non aveva i requisiti di sicurezza imposti dalle normative italiana ed europea. Il sequestro e' stato possibile grazie a un'attivita' capillare di controllo dei militari soprattutto nei confronti di alcuni ambulanti occasionali, sorpresi a vendere giocattoli e gadget destinati ai bambini privi di marcatura 'Ce'.

Da queste verifiche le fiamme gialle sono risalite a fornitori e grossisti, ricostruendo l'intera filiera distributiva. Il totale della merce sequestrata, a prezzo di mercato, avrebbe potuto fruttare guadagni stimabili in circa un milione di euro. La Gdf ha denunciato 5 italiani e un cinese per i reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti recanti marchi contraffatti o segni mendaci, ricettazione e commercio di giocattoli privi di marcatura 'Ce'. Sanzioni per oltre 50mila euro sono state comminate a 13 commercianti, segnalati alla Camera di Commercio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog