Cerca

Credito: assessore Sicilia, nell'isola meno banche e piu' prestiti a famiglie e imprese

Economia

Palermo, 18 giu. - (Adnkronos) - L'assessore regionale per l'Economia della Sicilia, Gaetano Armao, ha presentato al presidente dell'Ars, Francesco Cascio, ed al presidente della commissione Bilancio, Riccardo Savona, la relazione dell'Osservatorio regionale per il monitoraggio dei servizi e dei prodotti bancari per l'anno 2010. Dal documento, elaborato dalla direzione generale del credito dell'assessorato, emerge un quadro che "se conferma i primi segnali di ripresa economica, manifesta il permanere della situazione di svantaggio delle condizioni offerte dal sistema bancario ai siciliani".

In particolare, si registra una diminuzione degli sportelli bancari e delle banche, sia di quelle con sede legale in Sicilia che fuori dall'Isola; una ripresa nell'ultimo anno dei depositi, con una inversione della tendenza rispetto agli anni precedenti; un aumento dei prestiti alle famiglie e alle imprese e delle sofferenze, con valori superiori a quelli della media nazionale; una richiesta di garanzie ad imprese e famiglie superiori a quelle del resto dell'Italia. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog