Cerca

Mafia: procuratore Caselli, forza anche in silenzi e sottovalutazioni

Cronaca

Catanzaro, 18 giu. - (Adnkronos) - ''La forza della mafie e' anche esterna ad esse. Sta nella complicita', ma anche nei silenzi e nelle sottovalutazioni. Il Festival di Lamezia puo' contribuire a ridurre questa forza esterna''. Cosi' il procuratore di Torino, Gian Carlo Caselli spiega il ruolo del Festival dei libri sulle mafie che si svolgera' a Lamezia Terme dal 22 al 26 giugno.

Autore del libro 'Le due guerre. Perche' l'Italia ha sconfitto il terrorismo e non la mafia', edito da Melampo, Caselli sara' presente a Lamezia il 24 giugno per dialogare con il figlio Stefano e con la conduttrice del Tg5 Costanza Calabrese. Intanto, continua l'arruolamento di volontari che collaborino con il Festival. Decine di richieste sono pervenute da tutta Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog