Cerca

Sassari: scoperto focolaio di peste suina africana a Bono (3)

Cronaca

(Adnkronos) - All'interno delle zone di vincolo e' vietata la movimentazione degli animali e da parte del servizio veterinario verranno effettuate visite cliniche ed eventuali campioni di sangue per escludere la diffusione della malattia. Tutti gli allevatori interessati sono stati allertati immediatamente attraverso il ''sistema Sms Alert'' di cui e' dotato il servizio veterinario della Asl di Sassari. Il sistema consente, attraverso l'invio di un messaggio telefonico in tempo reale agli allevatori interessati, il blocco della movimentazione degli animali, riducendo il rischio di diffusione della malattia. Si tratta di migliaia di suini che, fino alla conclusione delle visite cliniche e prelievi ematici da parte dei veterinari della Asl, non potranno essere movimentati ne' vivi ne' per la macellazione.

''Un lavoro enorme attende i sanitari ma che sara' affrontato come sempre con il massimo impegno, professionalita' e tempestivita' - fa sapere il direttore del servizio di Sanita' animale Franco Sgarangella -. Facciamo affidamento naturalmente sulla collaborazione degli allevatori e degli amministratori locali del Goceano che in questi anni hanno sempre risposto in maniera esemplare. Anche la direzione della Asl di Sassari sta seguendo da vicino la vicenda garantendo il massimo sostegno all'azione del servizio veterinario''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog