Cerca

Omicidio Meredith: testimonia Alessi, Amanda e Raffale non c'entrano/Adnkronos (5)

Cronaca

(Adnkronos) - "Se mettevamo in discussione Curatolo, mi domando questi che attendibilita' abbiano", ha chiosato il legale. Quanto alla deposizione di Rudy Guede, l'avvocato Maresca ha spiegato: "Assume la veste di testimone e quindi sara' obbligato a rispondere. Ovviamente lo dovra' fare - ha aggiunto - sull'oggetto della controprova e quindi sull'avere parlato o meno in carcere con Mario Alessi e avergli raccontato quanto riferito dal muratore in aula". Proprio su Alessi, l'avvocato che stamane in aula gli aveva mostrato la foto del piccolo Tommaso Onofri, ha detto: "Alessi ha negato di conoscerlo e di averlo ammazzato, questo la dice lunga sul tipo di persona che avevamo davanti".

Secondo l'avvocato Luciano Ghirga, che insieme all'avvocato Carlo dalla Vedova e Maria Del Grosso difende Amanda Knox, le testimonianze di oggi "hanno la loro valenza", chieste, ha spiegato ancora, "perche' ci credevamo". La controprova chiesta dalla Procura, secondo il legale e' "molto articolata". "Amanda - ha detto ancora il legale - ha assistito con molta attenzione, non era ne' ottimista ne' pessimista, era molto interessata". Queste attivita', secondo il legale erano comunque cose "che andavano fatte in primo grado".

Il prossimo appuntamento in aula e' ora per il 27 giugno prossimo, quando verranno ascoltati Rudy Guede e gli altri testi chiesti in controprova dall'accusa. Il 30 giugno invece e' il giorno entro cui i periti della Corte dovranno depositare la loro perizia scientifica, stabilendo se a loro avviso, nel lavoro della polizia scientifica che analizzo' i reperti della scena del delitto, ci siano lacune, o possa essersi verificato qualche episodio di contaminazione. L'esito della perizia, in cui le difese hanno riposto molte aspettative, verra' discusso nelle udienze gia' fissate per il 25 , 29 e 30 luglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog