Cerca

Roma: Unita' d'Italia e Wojtyla protagonisti dell'Infiorata di Genzano (3)

Cronaca

(Adnkronos) - La manifestazione si articola in vari fasi: l'ideazione e la preparazione del bozzetto, la raccolta dei fiori e delle essenze vegetali, lo 'spelluccamento, la separazione cioe' dei petali dalla corolla e loro conservazione nelle grotte del Comune, i disegni a terra (il sabato sera), la posa in opera dei petali (la domenica mattina), l'Infiorata completata (primo pomeriggio della domenica), la Processione del Corpus Domini (domenica sera), ed infine lo "spallamento" (lunedi' sera) quando cioe' i bambini correndo dalla scalinata della Chiesa di Santa Maria disfano i quadri infiorati, perche' "solo a loro, che non hannomemoria, e soltanto futuro, e' concesso di correre precipitosamente sull'infiorata e distruggerla, gli anziano, invece, raccolgono e conservano qualche petalo benedetto".

Storicamente l'Infiorata e' una festa strettamente collegata alla celebrazione cristiana del Corpus Domini e le sue origini risalgono al XIII secolo, quando in occasione della Processione del SS. Sacramento "si spargevano alla rinfusa dei fiori a piene mani".

L'origine dell'Infiorata di Genzano dovrebbe partire dal 1778, ma in realta' l'origine e' piuttosto incerta. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog