Cerca

Scuola: studenti del Classico traducono scrittore uruguaiano di origini sarde (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Emigrato d'e'lite, Crispo Brandis - ha aggiunto Contu - e' una delle figure piu' interessanti dell'emigrazione italiana di fine Ottocento che si inseri' pienamente nella societa' del paese ospite, fornendo il proprio personale contributo alla crescita sociale e civile della Banda Orientale (Uruguay)''.

''A differenza del padre - ha spiegato Contu -, Osvaldo Crispo Acosta e' piu' propriamente un figlio della societa' uruguaiana, espressione della cultura di un paese che, grazie anche al significativo apporto fornito da centinaia di migliaia di emigrati italiani, prendeva forma, assumendo una propria specifica fisionomia''.

''Osvaldo Crispo Acosta, si laurea giovanissimo in lettere all'Universita' di Montevideo, e partecipa a questo processo di costruzione dell'identita' della Banda Orientale, principalmente sotto il profilo culturale, come critico letterario, ma anche e soprattutto come docente universitario, come 'maestro eximio de varias generaciones' e 'profesor de profesores', che insegno' ininterrottamente per 57 anni, formando migliaia di giovani uruguaiani, molti dei quali chiamati a ricoprire ruoli di responsabilita' nella gestione politica e amministrativa del paese''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog