Cerca

Cinema: Torino, dal 26 giugno al Massino la rassegna 'Magnum sul set' (6)

Spettacolo

(Adnkronos) - Un film come Zabriskie Point potra' essere visto da un'angolatura diversa, dopo aver osservato il servizio di Bruce Davidson alla Mole Antonelliana. La sua sembra, infatti, una mossa di scacchi del tutto originale nei confronti dell'opera di Antonioni. Davidson e' in grado di generare nuove inquadrature delle immagini, fa risplendere i colori attraverso il buio e alterna l'attenzione dell'occhio attraverso le ombre.

Riesce ad andare oltre le regole basilari della fotografia: la chiarezza e l'immediatezza. Per mezzo delle sue scelte, dona a tutti coloro che decideranno di partecipare alle proiezioni filmiche al Cinema Massimo una visione innovativa e inaspettata del lavoro di Antonioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog