Cerca

Cinema: Torino, dal 26 giugno al Massino la rassegna 'Magnum sul set' (4)

Spettacolo

(Adnkronos) - Solo un breve percorso per creare un collegamento resistente tra la vita reale, ardita e sensibile dei divi del cinema, colti di sorpresa dai fotografi della Magnum, e le storie inventate di cui sono protagonisti. Un'occasione per osservare gli attori intramontabili che tutti ammirano, portandosi a casa una loro immagine piu' onesta e veritiera.

In fondo l'attore e' un uomo che vive come ogni altro e un uomo, al tempo stesso, che impersona un ruolo inventato da una terza personalita': la fotografia sul set immortala questa doppia natura.

La rassegna cinematografica al Cinema Massimo permette, dopo aver assorbito qualche elemento di questa essenza ambivalente- di immergersi nuovamente nelle atmosfere del passato. Quando si guarda un film classico, il buio della sala diventa, infatti, ancora piu' buio. E quei pochi attimi di silenzio assoluto, che trascorrono tra l'oscurita' della sala e l'inizio della proiezione, fanno azionare un processo di identificazione molto forte e necessario ai fini del godimento filmico. Quando le luci calano, ci troviamo di fronte allo schermo bianco del cinema, un movimento che, per gli studi di cinema e psicanalisi, ci permette di essere noi stessi e qualcun altro contemporaneamente, per tutta la durata della visione. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog