Cerca

Il mondo della musica perde Big Man, il grande sassofonista di Springsteen

Spettacolo

Miami, 19 giu. - (Adnkronos) - Si è spento all'età di 69 anni in Florida, dopo un ictus che lo aveva colpito una settimana fa, Clarence Clemons, detto Big Man per la sua stazza, il sax tenore della E Street Band, per 40 anni alter ego di Bruce Springsteen, famoso assolo in celebri brani, da ''Thunder Road'' a ''Badlands'' a ''Born to run''. Ad annunciare la sua scomparsa la sua portavoce Marilyn Laverty.

Nato a Norfolk l'11 gennaio del 1942, cominciò a suonare il sassofono a 9 anni quando suo padre gliene regalò uno per natale. Oltre alla musica, da giovane Clarence dimostrò anche un buon talento come giocatore di football americano e frequentò il Maryland State College grazie a una borsa di studio.

Big Man lascia un gran vuoto nella storia della musica contemporanea. A poche ore dalla sua morte sono già in migliaia i fan che lo piangono e che hanno lasciato fiori davanti allo storico club ''The Stone Pony'' nel New Jersy, dove cominciò il suo successo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog