Cerca

Padova: via Anelli torna a vivere all'ombra del Muro che forse sparira' (3)

Politica

(Adnkronos) - Nel 2009 si fa vivo anche il ministero dell'Agricoltura e decolla la manifestazione enogastronomica Bonta' italiana, che fa da innesco per un ciclo virtuoso in cui riaprono le prime attivita' commerciali normali, dal ristorante, al centro estetico, dai bar alla scuola di danza. I volontari di Andromeda promuovono l'apertura di un ristorante, 'Dall'onorevole', che offre il tonno di Carloforte, considerato fra i migliori al mondo.

Difficile fare previsioni sul futuro, ma dalle parti di via Anelli si respira l'aria di chi ha sperimentato l'eccezione alla regola che vuole che a fare notizia siano solo quelle cattive. Chi si e' dato da fare in questa vicenda alza le spalle a sentire chi parla di volontarismo vagamente deamicisiano. "La' dove c'era l'erba, ora c'e' una citta'", era il titolo di una mostra fotografica che tempo fa ha documentato il miracolo di via Anelli. Per i protagonisti della storia e' un titolo che vale una vita, e comunque di piu' del cinismo di troppi titoli di giornale che ricordano solo il primo tempo di questo film.

Adesso la politica nazionale si accorge di loro, non li molla. Tra il 24, 25 e 26 giugno verra' il ministro delle politiche agricole, Saverio Romano, per partecipare all'iniziativa "150 anni di Bonta' italiana" dedicata in chiave unitaria alla lotta alla contraffazione alimentare internazionale che costa al Paese circa 50 miliardi l'anno. "Questa cosa si potrebbe fare anche a Scampia", dice sicuro Ascierto, che pregusta la serata speciale dell'inaugurazione. Con cena sotto le stelle per i padovani che via Anelli, forse, l'avevano cancellata dalla memoria collettiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog