Cerca

Mostre: a Spello 'Cinema, luce e movimento nell'arte di Natino Chirico'

Cultura

Roma, 19 giu. (Adnkronos) - A quasi due anni dalla personale, inserita nel cartellone del 'Todi Arte Festival 2009', nella Villa Fidelia di Spello, la mostra 'Cinema, luce e movimento nell'arte di Natino Chirico' a cura di Emidio De Albentiis. E' al cinema, ancora una volta, che va l'attenzione di Natino Chirico, e in particolare a due giganti della settima arte: Charlie Chaplin e Federico Fellini.

Quasi ottanta le opere in mostra fino al 24 luglio, in massima parte quadri a olio su tela o su tavola, ma anche sculture in metacrilato con sagome a dimensione reale, opere concettuali e, tra le realizzazioni piu' recenti, installazioni che coniugano pittura e scultura, con sagome in pvc dipinto sospese in teche di metacrilato.

"Forse i protagonisti, per certi versi opposti anche se convergenti -afferma il curatore Emidio De Albentiis- non solo di questa mostra, ma di tutta la ricerca artistica di Natino Chirico, sono Charlie Chaplin e Federico Fellini: se il primo incarna un desiderio di riscatto che, talvolta, sconfina direttamente nell'impegno politico-sociale pur non dimenticando mai la vena esistenziale che ne ha generato l'ispirazione, per il secondo il discorso sembra farsi ancora piu' complesso. Al grande riminese, infatti, -sottolinea- quella stessa insoddisfazione del vivere che, decenni prima, aveva spinto Chaplin ad inventare Charlot, suggerisce l'esplorazione di un percorso in cui la realta' e la dimensione onirica si guardano cercandosi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog