Cerca

Siria: Hague, Assad faccia riforme o lasci

Esteri

Bruxelles, 20 giu. - (Adnkronos/Aki) - Il presidente siriano Bashar al-Assad "deve fare le riforme necessarie oppure deve farsi da parte". E' il "chiaro messaggio" del ministro degli esteri inglese William Hague al suo arrivo a Lussemburgo per la riunione con i colleghi Ue, in attesa del discorso alla nazione che dovrebbe tenere Assad nella mattinata.

"Ci sono sviluppi cruciali in Siria, ovviamente aspettiamo il discorso di Assad questa mattina", ha aggiunto Hague, con la speranza che dia le risposte che la comunita' internazionale chiede. In particolare, ha ricordato il ministro inglese, come si legge nella bozza di risoluzione presentata al Consiglio di sicurezza dell'Onu, la Gran Bretagna si aspetta che Assad "dia risposta alle legittime richieste della popolazione siriana, rilasci i prigionieri, dia libero accesso a internet, garantisca la liberta' di stampa e di espressione e cooperi con l'Alto commissariato Onu per i diritti umani".

Per Londra e' poi "molto importante il ruolo della Turchia", che ha "contatti costanti" e "molta influenza" nella regione. L'obiettivo, infatti, ha sottolineato Hague, e' "fare tutta la pressione possibile" sul regime di Assad perche' cessino le violenze e si dia ascolto alle richieste della popolazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog