Cerca

Moda: Pirelli si racconta in una mostra in Triennale

Economia

Milano, 20 giu. - (Adnkronos) - Bozzetti e installazioni multimediali per raccontare la storia e la comunicazione pubblicitaria dell'abbigliamento firmato Pirelli, da fine Ottocento ai nostri giorni. E' la mostra 'L'anima di gomma. Estetica e tecnica al passo con la moda' che inaugurera' questa sera in Triennale a Milano. Un secolo di storia dell'industria e del costume nel segno della ricerca applicata ai materiali e ai processi che caratterizza l'attivita' Pirelli, illustrato in quattro sale espositive. Una e' dedicata al camminare con suole e tacchi di gomma; una all'abbigliamento con soprabiti e impermeabili; una al mare con costumi da bagno e prodotti da spiaggia e da acqua e una dedicata a Pirello PZero.

La storia di Milano e' stata segnata dall'essere "punto di incontro della cultura politecnica, ovvero unione tra cultura e sviluppo delle tecnologie", ha osservato il presidente di Pirelli e della Fondazione Pirelli, Marco Tronchetti Provera. "Era un paese povero che pero' ha fatto leva sul valore delle nuove tecnologie trovando la via per competere" aggiunge Tronchetti Povera, evidenziando che quanto realizzato in Triennale non e' da considerarsi opera di mecenatismo, ma "un'idea di crescita delle imprese insieme alle istituzioni culturali. La tecnologia non cresce se non trova l'ambiente culturale adeguato".

"La moda e' legata alla tecnologia" fa presente il presidente di Pirelli, che cita quale esempio il costume in Lastex indossato nel 1952 da Marylin Monroe come testimonial. La mostra e' una delle prime espressioni del lavoro della Fondazione Pirelli. Un desiderio espresso da Tronchetti Provera di riesumare archivio e storia di Pirelli, della sua anima 'di gomma'. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog