Cerca

Roma: apre la Casa delle 'Traduzioni delle Biblioteche di Roma'

Cultura

Roma, 20 giu. - (Adnkronos) - Giovedi' 23 giugno alle 12 sara' inaugurata la Casa delle Traduzioni delle Biblioteche di Roma. Interverranno il Sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno, l'Assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico Dino Gasperini, il Presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale Federico Mollicone, il Presidente del Municipio Roma Centro Storico Orlando Corsetti, il Direttore delle Biblioteche di Roma Silvana Sari. Parteciperanno anche Vincenzo Barca (Sezione traduttori SNS), Marina Rullo (Biblit), Daniela Di Sora (Voland), Sandro Ferri e Simona Olivito (Europa Editions)

L'idea di aprire una Casa delle traduzioni a Roma, si e' fatta strada a partire dal 2008, proprio per colmare un gap nel nostro Paese, sulla scia di molti altri paesi, dove esistono da diversi anni molte Case o Collegi del Traduttore. Con tale importante progetto, l'Istituzione Biblioteche intende creare un centro per la traduzione e la divulgazione nel mondo della produzione letteraria italiana.

Collocata vicino a piazza Barberini, la Casa delle Traduzioni a Roma e' la prima in Italia gestita da un istituzione pubblica, e' un centro culturale che si offre come luogo d'incontro e di scambio per traduttori d'ogni paese che avranno a disposizione anche una foresteria. Inserita a tutti gli effetti nel sistema bibliotecario romano, ospita una biblioteca specializzata sulla traduzione, un fondo di libri tradotti di Elsa Morante donati dall'attore Carlo Cecchi e un'esposizione permanente di fotografie di celebri scrittori italiani del fotografo Rino Bianchi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog