Cerca

Calcio: Signori in lacrime, mi hanno massacrato

Sport

Bologna, 20 giu. (Adnkronos) - Beppe Signori non riesce a trattenere le lacrime, presentandosi oggi a Bologna alla conferenza stampa convocata al Savoia Regency per dire la sua verita' sull'inchiesta sul calcio scommesse che lo vede indagato. L'ex bomber della nazionale prende la parola ma deve subito interrompersi, poi riesce a dire che "in quindici giorni sono stati cancellati trent'anni di carriera".

"Mi hanno massacrato in tutto e per tutto e senza che io potessi dire la mia verita', rispondere alle falsita' che sono state dette e scritte -prosegue Signori- sembrava che qualcuno si divertisse".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog