Cerca

Sanita': assessore Sicilia, ho puntato sempre su migliori professionalita' (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "L'articolo cita correttamente gli emolumenti aggiuntivi rispetto allo stipendio base (23.000 euro l'anno) - ha puntualizzato l'assessore -, ma omette di dire che tale beneficio va a compensare una serie di voci previste in busta paga di cui i 'comandati' non usufruiscono piu'. In quanto ai miei 'soldati' - ha detto ancora Russo - e' appena il caso di ricordare che Duilia Martellucci (figlia dell'ex sindaco), Fabrizio Geraci (cugino dell'onorevole Scoma) e Maria Paola Ferro (moglie del rettore Lagalla) erano 'comandati' in assessorato prima del mio arrivo e ho ritenuto di confermarli per la serieta' e la professionalita'".

"I riferimenti ad altre persone (Mure', Crema, Noto, Leonardi e Traina) sono frutto di quella fantasia giornalistica che a Repubblica non fa difetto. In quanto allo zio di mia moglie, Attilio Mele, - ha aggiunto l'assessore - sarebbe stato opportuno citare il suo curriculum e sottolineare che l'attivita' svolta lo pone come uno dei piu' qualificati responsabili delle Strutture regionali di coordinamento secondo il giudizio del Centro nazionale sangue. E non si comprende l'insinuante riferimento a Maria Grazia Furnari, quasi che la sua parentela acquisita con il pm De Lucia (e' la cognata) possa essere un elemento penalizzante". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog