Cerca

Governo: Salvini, Alemanno e Polverini pensino a coprire propri debiti

Politica

Milano, 20 giu. (Adnkronos) - "Fossi nel sindaco Alemanno e nel governatore Polverini mi preoccuperei di coprire i miliardi di euro di debito che a spese dei cittadini hanno i loro bilancio, dopo parlerei dei ministeri. Fossi un sindaco a Roma mi preoccuperai di coprirei i buchi fatti da chi mi ha preceduto, lascerei perdere le polemiche con la Lega". Ad affermarlo e' Matteo Salvini, capogruppo della Lega in Comune a Milano a margine di un incontro sul futuro del centrodestra organizzato da Affaritaliani.it.

All'indomani delle parole pronunciate da Umberto Bossi a Pontida, il leghista Salvini spiega che "il trasferimento dei ministeri non e' una priorita', ma un simbolo: a noi interessa trasferire al Nord e in tutte le regioni soldi e competenze, poi dei ministeri con buona pace di Alemanno, che dovrebbe pensare a coprire il debito di 10mld di euro del Comune di Roma, ne parleremo con calma".

Prioritaria e' "la risposta economica, concreta e immediata per i cittadini lombardi. Per quanto riguarda i ministeri spero non ne venga fuori una guerra di religione", aggiunge. Al di la' dei ministeri, Salvini chiede "scelte economiche rapide e veloci. Se Berlusconi sara' in grado di farlo bene, altrimenti arrivederci. Non staremo a litigare per un ministero in piu' o in meno, ci interessano -conclude- i soldi e le competenze innanzitutto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog