Cerca

Governo: Zaia, con cronoprogramma Berlusconi passa a contratto con padani

Politica

Venezia, 20 giu. - (Adnkronos) - Berlusconi applica la devolution e dal contratto con gli italiani passa al contratto con i padani. Per il Presidente del Veneto Luca Zaia la grande novita' di Pontida di quest'anno e' data dall'elenco di obiettivi avanzati al Premier da conquistarsi attraverso il mix di Lega di lotta e Lega di Governo.

Dal pratone "viene sempre fuori di piu una Lega che ha sia dimensione di lotta che di governo. C'e' un progetto con sei punti con tanto di date limite per l'attuazione. O cosi', o salta tutto - dice Zaia in un'intervista al Gazzettino - e di fatto, dal contratto degli italiani si passa a quello con i padani. Questo contratto e' l'interpretazione delle richieste della nostra gente, e' rispettoso della solidarieta' e della sussidiarieta' nazionale. Sono sicuro che chiunque legga i sei punti non puo' fare altro che sottoscriverli. Una prova: Di Pietro ha detto che gliene basterebbe uno solo, quello del ritiro dalla missione in Libia che ci costa un miliardo all'anno".

"Tra i sei punti c'e' - ha detto inoltre Zaia - il dimezzamento dei parlamentari: questo e' un esempio di una Lega di lotta che diventa di Governo. Il passaggio tra i due stati e' obbligatorio: la lotta serve per ottenere qualcosa, e per ottenerla occorre governare". "Bossi - ha chiuso Zaia - ha ribadito la volonta' di essere in maggioranza, ma a patto che si portino a casa i risultati. Berlusconi ha una grande opportunita' con questo contratto, da cogliere al volo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog