Cerca

Governo: presidente regione Umbria, basta diatriba ministeri al nord

Politica

Perugia, 20 giu. - (Adnkronos) - ''La questione della presenza della sede del Governo e dunque dei Ministeri a Roma, Capitale della nazione, e' cosa che riguarda l'Italia intera e sarebbe giusto smetterla con questa discussione tutta incentrata su una diatriba politica e territoriale tra nord e centro''. E' quanto afferma la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, che ricorda come sia la Costituzione italiana ad aver sancito, all'articolo 114 del nuovo titolo V che ''Roma e' la capitale della Repubblica''.

''Non e' per un puro caso che la nostra Costituzione richiama espressamente il principio di Roma capitale della nazione - ribadisce Marini - Si tratta di una precisa scelta tesa a sancire l'indivisibilita' della Repubblica e, dunque, la volonta' di garantire il miglior assetto delle funzioni che Roma e' chiamata a svolgere quale sede degli organi costituzionali''.

''Ritengo quindi saggio - aggiunge Marini - finirla con un dibattito che ignora completamente il dettato Costituzionale, gli interessi dei cittadini di tutta l'Italia, e privilegia invece una sorta di trattativa tra pezzi della maggioranza di Governo come se la funzione costituzionale del Governo del paese fosse materia di scambio e di mercanteggiamento politico''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog