Cerca

Firenze: Nardella, bilancio 2001 atto politico di coraggio e responsabilita' (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Riguardo le tariffe, Nardella ha spiegato che le tariffe relative ai servizi comunali sono rimaste sostanzialmente invariate rispetto al 2010, apportando comunque alcune modifiche alle tariffe degli asili nido e supporto alla scuola con l'estensione degli sconti alle famiglie con oltre 2 figli e l'incremento delle sanzioni. Riguardo le entrate, per le spese correnti il totale e' di 533 milioni e 800mila euro; per gli investimenti e' di 293 milioni e 200mila euro; da servizi per conto terzi 102 milioni e 960 mila euro.

Le principali entrate destinate agli investimenti sono di oltre 44 milioni da nuovi mutui; 5 milioni da oneri di urbanizzazione; 68,4 milioni da alienazioni immobiliari (57 da vendita di immobili, 5 dalla cessione alla regione di quote della Fortezza da Basso, 5,5 da cessione quote Afam); 22,4 milioni da trasferimenti della Regione (per tramvia e scuole); 17,4 milioni da avanzi di bilancio.

Le spese in conto capitale sono aumentate di oltre 11 milioni di euro, in particolare per l'istruzione (9,5 milioni), viabilita' e trasporti (18,2 milioni), settori produttivi (1,6 milioni). Riguardo la spesa corrente, le risorse per l'istruzione e il sociale sono rimaste sostanzialmente invariate (il totale per i servizi e' di circa 187 milioni) ''per garantire i servizi alle famiglie e ai cittadini'', ha sottolineato Nardella; mentre la cultura ha un milione in piu'. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog