Cerca

Turismo: per la Toscana anche nel 2011 trend positivo (2)

Economia

(Adnkronos) - In crescita le citta' d'arte: buoni le previsioni di Firenze, Siena, Lucca e Arezzo. Le prenotazioni per luglio/agosto registrano un ulteriore aumento (+1,1%). In termini di prodotti, bene il balneare (+2,9% con un aumento di 270.000 presenze) con l'eccezione dell'Elba e della Versilia e la campagna (+1,5%) mentre per il termale e la montagna le prospettive appaiono ancora difficili.

Un caso a parte sono i prodotti designati come ''altro interesse'' che aumentano a ritmi interessanti (12,1% a giugno con un aumento di 32mila presenze e 4,9% nel bimestre luglio/agosto). In questa voce si raggruppano prodotti turistici particolari (come l'enogastronomico e i turismi legati a sport e ambiente) che rappresentano la nuova frontiera del turismo legato non solamente alla destinazione, ma anche alla motivazione del viaggio. Sono i cosiddetti ''prodotti esperienziali'' che stanno attirando sempre piu' l'attenzione degli operatori del settore.

''Registriamo con soddisfazione queste previsioni che confermano il buon lavoro svolto dal sistema Toscana nel suo complesso, dai privati come dal pubblico - ha commentato l'assessore Scaletti -. Dobbiamo proseguire su questa strada, fornendo al turista il maggior ventaglio possibile di prodotti attraverso i mezzi piu' funzonali e moderni, come il web, per far incontrare offerta e domanda in modo ottimale e funzionale alla valorizzazione sostenibile della nostra ricchezza storica e culturale. Occorre invece evitare ritorni al passato come la tassa di soggiorno, una scelta centralistica e antiquata che non porta benefici e rischia con i suoi aggravi di frenare la ripresa in atto''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog