Cerca

Governo: Bizzotto (Lega), da Pontida scossa positiva

Politica

Vicenza, 20 giu. - (Adnkronos) - ''Ci voleva una scossa, e Bossi l'ha data bella e forte, tanto che ha smosso non solo il Governo ma anche i campioni mondiali del centralismo romano Alemanno e Polverini. Portare al Nord alcuni Ministeri e' una scelta doverosa e di buon senso che presto diventera' realta', sulla spinta del consenso popolare''. Queste le parole della Parlamentare Europea della Lega Nord, Mara Bizzotto, dopo il raduno leghista di Pontida e ''le linee guida indicate dal nostro leader Umberto Bossi''.

''Ieri Pontida e' stata la vera capitale politica del Paese, dalla quale il nostro grande capo Umberto Bossi ha dettato la nuova agenda politica del Governo per dare forza alla stagione delle riforme e del cambiamento: riforma fiscale e riduzione delle tasse, stop alla missione militare in Libia, completamento della riforma federalista - spiega la Bizzotto - Berlusconi e il Pdl farebbero bene a seguire e rispettare alla lettera la ''road map'' indicata da Bossi, prima che sia troppo tardi?''.

''Se invece nel Pdl prevarranno gli avvoltoi romani che vorrebbero continuare a depredare il Nord e a mangiare sulle spalle di Veneti e Lombardi, la nave non puo' che andare a fondo - conclude l'europarlamentare Mara Bizzotto - Roma non e' piu' caput mundi, da molti secoli: Alemanno e Polverini se ne facciano una ragione e si rassegnino, perche' il Nord si prendera' presto cio' che gli spetta nonostante i loro penosi piagnistei''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog