Cerca

Siena: Provincia e Unar, protocollo intesa contro ogni forma di discriminazione

Cronaca

Siena, 20 giu. - (Adnkronos) - Un protocollo d'intesa per prevenire e contrastare le discriminazioni, di ogni genere, sociali, culturali e razziali. E' quello che la Provincia di Siena ha siglato con Unar, l'Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali che opera nell'ambito del Dipartimento per le pari opportunita' della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il protocollo e' stato presentato oggi presso la Provincia di Siena alla presenza di Simonetta Pellegrini, assessore provinciale al welfare e pari opportunita'. Il protocollo e' stato poi al centro di un incontro pubblico negli spazi di MetroCubo, a Siena - in Via Roma, 77 - con la partecipazione di Massimiliano Monnanni, direttore generale Unar, e Matteo Dottorini, referente regionale progetto Unar, accanto a istituzioni e associazioni del Terzo settore che operano nella lotta contro ogni forma di discriminazione.

Il protocollo - che Unar ha gia' firmato con altre amministrazioni provinciali in tutta Italia - parte da documenti nazionali ed europei relativi alla parita' di trattamento: dall'articolo 3 della Costituzione Italiana, che recita che ''tutti i cittadini hanno pari dignita' sociale e sono uguali davanti alla legge senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali'', alla Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea, fino ad arrivare alla direttiva del Consiglio dell'Unione europea del 29 giugno 2000 che attua ''il principio della parita' di trattamento fra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica'' e alla Direttiva del Ministro per l'Azione amministrativa e la gestione del Dipartimento per le pari opportunita' per il 2010 che assegna all'Unar il compito di costituire una rete nazionale di osservatori e centri territoriali per rilevare e contrastare la discriminazione con specifici protocolli d'intesa con gli enti locali. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog