Cerca

Toscana: Censis, dalla crisi opportunita' per una regione piu' competitiva (4)

Economia

(Adnkronos) - ''E' questo lo snodo cruciale - ha detto Simoncini - perche' se la crisi ancora non e' finita e dobbiamo quindi proseguire nelle politiche per la tenuta sociale, non possiamo assolutamente trascurare di fare i conti con le debolezze della nostra struttura economica. Anzi, dobbiamo prenderle di petto, raddoppiare gli sforzi per evitare che pesino come una zavorra sulla nostra ripresa, impedendoci di fare quello scatto di competitivita' indispensabile per rimettere in moto lo sviluppo''.

E' in pratica quel colpo d'ali che viene auspicato dal Rapporto Censis per far spiccare il volo alla Toscana. ''La Regione ha gia' da tempo individuato alcune di queste debolezze - prosegue Simoncini - e sta lavorando per superarle. La crisi in questo caso puo' davvero diventare, come auspica il Censis, un'occasione per ripensare dinamiche che gia' prima mostravano rallentamenti e criticita'''.

Riguardo all'innovazione e alla formazione, da alcuni anni la Regione ha intrapreso un cammino di razionalizzazione del sistema dell'innovazione e del trasferimento tecnologico, ha investito sui poli di innovazione, sui centri di competenza, sui distretti tecnologici, sfrondato rami secchi concentrando le risorse pubbliche sulle eccellenze, costruendo reti in cui siano presenti tutti i protagonisti del processo, dalle Universita' ai centri di ricerca alle imprese. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog