Cerca

Governo: Ciocchetti (Udc), ministeri devono rimanere a Roma

Politica

Roma, 20 giu. - (Adnkronos) - ''La decisione di trasferire alcuni ministeri al nord rilanciata dalla Lega a Pontida deve essere assolutamente contrastata. E' giunto il momento di unirsi contro la prepotenza leghista. In un paese normale i ministeri sono e restano nella capitale". Lo dichiara Luciano Ciocchetti, vicepresidente della Regione Lazio ed esponente dell'Udc, in merito al trasferimento dei ministeri fuori da Roma. Ciocchetti oggi ha partecipato, firmando il documento, alla petizione popolare promossa dalla presidente Polverini.

"Comunque e' ora di farla finita con questa buffonata dei ministeri - prosegue - Pensiamo ai veri problemi della gente, al lavoro per i giovani, al sostegno delle famiglie e delle imprese. Per arginare questa grave situazione e' importante che Roma rimanga il centro dell'azione governativa e istituzionale. E' chiaro che i cittadini del Lazio non chineranno la testa di fronte a queste prepotenze politiche, ma e' altrettanto chiaro - conclude - che i cittadini del Nord Italia capiscono che questa proposta non porterebbe nessun beneficio economico e strutturale ai loro territori".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog